Accesso al sistema Pago In Rete per i contributi scolastici

45

In ottemperanza al D.Lgs. 217/2017 – art. 65. comma 2, nonché alla successiva nota prot. 1123 del 08.05.2020 del Ministero dell’Istruzione, “Chiarimenti adesione alla piattaforma PagoPA”, dal 1° marzo2021 i genitori degli alunni devono effettuare tutti i pagamenti dei servizi acquistati dalle scuole, nonché il versamento dei contributi volontari, attraverso il portale Pago in Rete.

Si precisa che, attraverso il portale, dovranno essere versati i seguenti pagamenti:

  • contributi volontari;
  • assicurazioni;
  • attività extra-curriculari (progetti);
  • viaggi di istruzione e visite guidate;
  • acquisto libretti, badge, ecc.

Il ricorso al portale è obbligatorio ed esclusivo a partire dal 1° marzo 2021; ogni altra modalità di pagamento sarà considerata illegittima e pertanto vietata.

L’accesso al servizio Pago In Rete può essere effettuato tramite il seguente indirizzo:

 http://www.istruzione.it/pagoinrete

Per l’accesso al servizio è richiesta l’autenticazione da parte dell’utente, che, a seguito del Decreto Legge Semplificazioni (D.L. 76/2020), può essere effettuato utilizzando le credenziali SPID, CIE, eIDAS. Al primo accesso al servizio di pagamenti viene richiesta all’utente l’accettazione preliminare delle condizioni sulla privacy. Dopo aver effettuato l’accesso, utilizza il link “Vai a Pago In Rete Scuole” per visualizzare e pagare con pagoPA le tasse e i contributi richiesti dalle scuole per i servizi erogati agli alunni.

Pubblicato in