AVVISO

47

Si avvisano le famiglie e gli operatori della scuola che questo Istituto sta procedendo alle attività di acquisto dispositivi così come disciplinato dalla recenti norme Ministeriali per assegnarli tramite contratto di comodato d’uso gratuito(forma di prestito) agli alunni in particolare stato di difficoltà mediante consegna da parte dell’Arma dei Carabinieri che sovraintenderà alla procedura di assegnazione .

L’Istituto non abbisogna di rilevazioni ad hoc in tal senso avendo già agli atti della scuola, per precedenti rilevazioni e graduatorie anche effettuate dai Comuni volte alla corresponsione dei servizi in base allo stato di bisogno e per monitoraggio sulla dad rilevato nell’ultimo mese,  dati sufficienti per determinare la priorità dello stato di bisogno e le urgenze da gestire nell’immediato.( in base al contributo erogato dal Miur che non si dimostra, tuttavia, sufficiente a coprire tutte le situazioni che avrebbero diritto ad una tutela in tal senso).

Per tali ragioni si invitano famiglie, imprenditori, Enti locali e privati interessati, ad applicare buona pratiche di solidarietà che permettano a tutti di poter attuare il diritto allo studio che questa Istituzione, con le poche risorse a disposizione, cerca di garantire con azioni concrete.

E’ buona prassi:

  • prestare un dispositivo, anche usato, al compagno che ne è sprovvisto;
  • condividere la connessione wi-fi con i vicini che necessitino di aiuto;
  • condividere le proprie conoscenze informatiche con famiglie che, pur in presenza di dispositivi, non hanno i mezzi culturali per accedere ai servizi.

La scuola sposa questi principi di solidarietà con l’opera del team digitale, degli insegnanti, del personale di segreteria e della Dirigenza operando sempre nell’assoluto interesse dei bambini per garantire il diritto allo studio e ad una serena vita scolastica.

Pubblicato in